DUCHESS B&B FIRENZE

Bed and Breakfast di Charme

La Rificolona: una tradizione tutta fiorentina

Rificolone

Venerdì 7 settembre a Firenze e nei comuni vicini è il giorno della Festa della Rificolona, antichissimo appuntamento per la vigilia della Natività di Maria; una tradizione che pare abbia le sue radici addirittura nella festa pagana in onore di Demetra, dea dei raccolti e dell’agricoltura.

L’origine della Festa della Rificolona così come ci è arrivata è collocata verso la metà del Seicento, ed è legata al pellegrinaggio a Firenze – per venerare l’immagine miracolosa della Madonna nella basilica della Santissima Annunziata – dei fedeli del contado, che dopo il tramonto affrontavano  un viaggio in notturna  (illuminando il proprio cammino con fiaccole o lanterne appese a bastoni), in modo da arrivare in tempo per bivaccare sotto i loggiati di SS.Annunziata e conquistare i posti migliori nel mercato contadino (Fierucola), allestito per il giorno seguente per la vendita dei prodotti delle campagne, nella piazza antistante la Basilica dove si svolgevano le funzioni religiose

Questi popolani, ritenuti goffi e poco eleganti, erano motivo di aperto dileggio da parte dei giovani fiorentini che si divertivano a ridicolizzarli: le donne specialmente venivano chiamate “Fieroculone” e buffe lanterne tondeggianti – le “Rificolone” appunto – venivano costruite come a rappresentare le curve abbondanti delle sottane delle contadine, portate in giro con gran baccano di fischietti e campanacci al ritmo del canzonatorio ritornello “Ona, ona, ona! Ma che bella Rificolona! La mia l’è con i fiocchi! La tua l’è co’ pidocchi!”oppure: “Bello, bello, bello, chi guarda l’è un corbello...”.

In memoria di questi viandanti e delle luci variopinte nella notte, tra i ragazzi di Firenze si è tramandato negli anni l’uso di andare motteggiando per le vie del centro storico con lampioncini di carta colorata su armatura di ferro, creati nelle forme più varie, appesi alla sommità di una canna. Un tempo queste lanterne erano originali, costruite con cura in ogni famiglia e con materiale di risulta; oggi è più facile acquistarle già fatte, d’importazione cinese.  Ma la notte delle Rificolone, il 7 settembre, finisce ancora immancabilmente con una strage delle lanterne dei più piccini, che vanno a fuoco sotto il tiro delle cerbottane dei ragazzi più grandi!

Attualmente la festa rivive in modo pittoresco sia sul fiume (sfilata fluviale delle rificolone con allegorie in cartapesta su barconi infiorati e illuminati) sia nelle strade del centro storico, nei diversi quartieri della città, con lampioncini variopinti appesi per le vie, alle finestre, sulle facciate dei palazzi dei lungarni.

Dell’antica tradizione è rimasta anche “La Fierucola del Pane”, il mercato che dal 1984 trovate con i suoi prodotti biologici, d’artigianato e della cultura contadina in piazza SS. Annunziata.

Dalla scorsa edizione è stato istituito, a cura della Compagnia della Rificolona, anche un pellegrinaggio di 12 km che parte dal Santuario di Santa Maria dell’Impruneta per arrivare alla Basilica della Santissima Annunziata. Il ritrovo è all’Impruneta alle ore 15,30 presso Piazza Buondelmonti per la benedizione e l’inizio del cammino, che si concluderà in Firenze alle 20,15 in piazza Santa Felicita; poi attraverso Ponte Vecchio, via Por Santa Maria e via Vacchereccia, alle 20,40  il corteo raggiungerà piazza della Signoria per il ritrovo delle Rificolone. Da qui il corteo guidato dal Gonfalone di Firenze, attraverso via Calzaioli, piazza San Giovanni, via de’ Servi, raggiungerà piazza Santissima Annunziata, dove alle 21,45 avrà inizio la festa.

La Basilica della Santissima Annunziata sarà aperta anche dopo la benedizione ai pellegrini per tutto il corso della festa e per l’occasione sarà eccezionalmente visitabile il Giardino Monumentale del Museo Archeologico di Firenze (19,30-22,30), con visite guidate gratuite senza prenotazione, ogni 30 minuti, a cura del personale del Museo.

La partecipazione al pellegrinaggio è libera: per adesioni contattare via e-mail compagniadellarificolona@gmail.com o telefonare al 335-322837.

Alcuni tra i tanti appuntamenti:

FIRENZE

6 Settembre
Rificolona: parata in Arno – allegorie in cartapesta su barche illuminate da lampioncini di carta e premiazione della Rificolona più artigianale

7 Settembre
Da Piazza Santa Croce a Piazza Santissima Annunziata processione religiosa.

ELLERA A FIESOLE

29 agosto –  9 settembre
Festa della Rificolona : 12 serate di festa a cui si accompagna la sagra delle specialità fiorentine

SETTIMELLO A CALENZANO

7 settembre 2012
Festa della Rificolona nel centro storico dalle 16.30

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: